Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online

Servizi e attività

Paesaggio e ambiente

Il paesaggio: una risorsa strategica

In quanto insieme degli elementi che caratterizzano l'ambiente che ospita una comunità, il paesaggio è risorsa strategica collettiva e contribuisce a determinare la qualità percettiva e funzionale degli spazi di vita e di lavoro.

Il paesaggio è risorsa collettiva anche in quanto garantisce la possibilità di uno scambio e una comunicazione collettiva con altre comunità. Il paesaggio è per questo elemento determinante dell'immagine che una collettività offre al suo esterno e ne testimonia il grado di civiltà e la capacità di accoglienza.

Il paesaggio rappresenta una risorsa da valorizzare per lo sviluppo di interscambi economici: è l'elemento principale di attrazione turistica, conferisce valore materiale (salubrità) e immateriale (capacità evocativa) ed è veicolo di promozione delle produzioni e delle opere di ingegno di una comunità.

Il paesaggio è risorsa essenziale per il perseguimento dell'interesse generale della comunità. In quanto l'ambiente costituisce un elemento costante nel tempo e nella storia, che determina carattere, usi e costumi di un popolo, il paesaggio è elemento essenziale perchè gli abitanti possano riconoscersi come comunità. Allo stesso tempo i caratteri del paesaggio che sono frutto del lavoro dell'uomo ne sono la testimonianza.

In quanto fattore essenziale per il riconoscimento della propria identità, il paesaggio è risorsa strategica irrinunciabile per affrontare, come comunità, la competizione e gli scambi con altre comunità del mondo, che caratterizzano in modo crescente l'attuale periodo storico di globalizzazione.

La Telos vanta una specifica preparazione sui temi dell'analisi paesaggistica ed ha nella attenzione al paesaggio uno degli elementi qualificanti della propria cultura del territorio sia come elemento di integrazione dei piani e progetti urbani e territoriali, sia nell'ambito di specifici piani e progetti di paesaggio.

La Telos adotta, nella progettazione territoriale e paesaggistica, i principi guida della Convenzione Europea del Paesaggio.

L'ambiente nei progetti territoriali

La carrying capacity (letteralmente "capacità di carico"), traducibile il italiano come capacità portante dell'ambiente, è la capacità di un ambiente e delle sue risorse di sostenere un certo numero di individui e attività. La nozione deriva dall'idea che solo un numero definito di individui può vivere in un certo ambiente, con a disposizione risorse limitate.

La CC è un concetto che origina dalle scienze naturali ma non è indifferente alla evoluzione dei sistemi sociali e alla loro capacità di mettere a frutto in modo sapiente ed equilibrato la capacità ambientale di assorbimento e trasformazione dei residui delle attività umane (metabolismo territoriale e urbano).

I sistemi naturali e sistemi sociali sono caratterizzati dal costante cambiamento e dalla ricerca di forme di stabilità dinamica (omeostasi) .

Concetto chiave per affrontare il concetto di stabilità nel cambiamento è il tema della co-evoluzione uomo ambiente, concetto rispetto al quale le discipline territoriali e urbanistiche e i programmi di sviluppo devono mostrare forme di "intelligenza".

La Telos dispone di conoscenze e metodologie affidabili per verificare la sostenibilità di piani e progetti da un punto di vista ambientale, con particolare competenza per valutazioni ambientali strategiche di piani e progetti secondo la Direttiva Europea sulla VAS (2001/42/EC) e vanta una specifica esperienza in analisi e valutazioni secondo il metodo della Land Capability Classification (LCC).